lunedì 19 marzo 2012

Decisioni difficili... decisioni da mamma.

In questo momento la mia piccola principessina di 13 mesi e mezzo stà dormendo in braccio a me mentre la allatto, a volte non ne vuole sapere di dormire da sola, ha solo voglia di coccole dalla sua mamma!! E io ovviamente non me lo faccio ripetere e la coccolo ^_^

E proprio ora mi convinco sempre più che stò facendo la scelta giusta, difficile, facilmente criticabile, ma giusta, per me e per lei soprattutto.


Questo è il seguito del post: Carriera o famiglia

Ri- inizia tutto venerdì mattina: squilla il telefono, numero che non conosco, rispondo: "pronto??"

"Si buongiorno bla bla bla bla per un colloquio... bla bla bla bla...  come impiegata bla bla bla bla..."

O.O oh mamma

"Si certo che sarei disponibile a fare un colloquio!!! :D lunedì và benissimo, a lunedì allora!! *_*

E penso: Wow............................................ se mi prendono sono così fortunata che prometto mi sputo in un occhio da sola!!!

P.S: mi hanno chiamata perchè ho lasciato la mia candidatura all'ufficio di collocamento...

Arriva il giorno dopo, sabato:

Mi sveglio presto, esco con la principessa e mi attrezzo per benino per fare il colloquio, parrucchiere, ombretto nuovo, anzi due... rossetto nuovo... orecchini nuovi... breve riveduta delle puntate di clio make up ;) rivisitazione armadio in pensione alla ricerca di abiti adatti che non siano proprio da museo... stampa curriculum aggiornato... e via!!!

Il lunedì, cioè oggi, sono stata a fare il colloquio convinta che, si, ti pare che prendono proprio me??? Ma dai... vado giusto per dire che ho provato ma sò che non andrà.

-.-

E invece:

Mi guarda... guarda il mio curriculum, parliamo, esce fuori o meglio, IO gli dico apertamente che ho una figlia e lui, si mette le mani in faccia come a dire: noooooooooo perchè?????? E io gli dico sinceramente: " beh io almeno la mia maternità l'ho fatta, se ne assume una che non ha ancora figli sà che prima o poi ne dovrà fare, almeno con me và sul sicuro per un pò di anni!! ;) Che poi se siamo razionali, è la pura verità, io per ora di sicuro non progetterò altri figli perchè ho la mia bimba da crescere, una che non ne ha invece può sempre decidersi da un momento all'altro (e ne avrebbe tutto il diritto).

Bene... la frase ha fatto colpo... mi vuole assumere, io salto di gioia, il lavoro è bellissimo, lo saprei fare, mi piace, fà per me. Ma... finito il colloquio gli chiedo gli orari, così, per organizzarmi con mia suocera che mi terrà la bimba... e lui... mi informa che si tratta di un full-time con straordinari.

-.-

-.-'

-.-'''

Io svengo... no non sono svenuta sul serio alla fine, ma devo essere diventata improvvisamente pallida perchè si è impressionato pure lui.

Io, sono, una, M.A.M.M.A.

M.A.M.M.A.

Non sò se rendo l'idea... allatto ancora!! No dico... posso io lavorare 10 ore circa al giorno lontano dalla mia unica figlia unenne che adoro più di me stessa e che ha bisogno di me???? No, non posso.

Mi piace lavorare, ci metto passione in quello che faccio, dò il massimo quando sono al lavoro. Ma non posso starci 10 ore al giorno. Preferisco fare pulizie part-time e poter stare con mia figlia piuttosto che avere un lavoro bellissimo ma che mi tiene separata da lei per così tanto tempo ogni giorno.

Si ho deciso.

Largo ai commenti donne, io la mia scelta l'ho fatta e ne sono sicura. Voi che avreste o avete fatto???

8 commenti:

  1. Io sono casalinga... Mi hanno lasciata a casa quando aspettavo il mio primo figlio. Se dovessi cercarmi un lavoro, mi cercherei un part time. Appoggio la tua scelta ma non mi sento di criticare chi ha un lavoro che occupa tutto il giorno. Si può essere sempre e comunque delle buone madri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eu sono d'accordo con te, forse mi sono spiegata male...
      Con questo post non volevo criticare le mamme che lavorano tutto il giorno, è solo un post di sfogo... sfogo mio personale... ognuno sceglie in base alle proprie esigenze e situazioni. Ho semplicemente tradotto a parole i miei pensieri della giornata di oggi. Se qualche mamma se ne è risentita mi dispiace, non era lo scopo del post, è solo quello che mi è uscito dalla mente dopo la delusione enorme che ho avuto oggi, tutto qui :)

      Elimina
    2. Ma sì che lo so! Ti ho dato l'impressione di essere risentita? Non era ovviamente nelle mie intenzioni anche perchè non ho nulla da risentirmi :-)

      Elimina
  2. Hai fatto benissimo!!!!! Questi anni con la pupa non te li ridà nessuno e non te li puoi perdere....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si... in effetti sono anni preziosi.

      Elimina
  3. Sono con te: anche io avrei scelto un part-time. 10 ore al giorno con bimba di 13 mesi secondo me non va.:))

    RispondiElimina
  4. Sai come la penso... infatti più di sei ore al giorno non vorrò lavorare :)
    I media dipingono la situazione peggio di com'è in realtà: di lavoro se ne trova, ci vuole solo un po' più di tempo.

    RispondiElimina
  5. ArteMamma e Mafalda, sono contenta che anche voi mi capite, sinceramente pensavo di ricevere commenti diversi, invece vedo che molte mamme la pensano come me, nulla togliere a chi lavora full time, brave a organizzarsi. Sò che ci sono mamme che lavorano tutto il giorno e riescono a fare tutto, poi dipende anche dal carattere, comunque non immaginate che difficile è stato quando alle 5 il tipo mi ha chiamata per chiedermi cosa avevo deciso...

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...